21 novembre 2018 – Giornata “Pro Orantibus” – messaggio di Papa Francesco

“Approfittando di questa Giornata desidero, ancora una volta, manifestarvi il grande apprezzamento della Chiesa per la vostra forma di vita. Che ne sarebbe della Chiesa senza la vita contemplativa? Che ne sarebbe delle membra più deboli della Chiesa che trovano in voi un appoggio per continuare il cammino? Che ne sarebbe della Chiesa e del mondo senza i fari che segnalano il porto a chi è sperduto in alto mare, senza le fiaccole che lluminano la notte oscura che stiamo attraversando, senza le sentinelle ch eannunciano il nuovo giorno quando è ancora notte?

Grazie, sorelle e fratelli contemplativi perché siete tutto questo per il mondo: sostegno per i deboli,fari, fiaccole e sentinelle (cfr Cost. ap. Vultum Dei quaerere, I, 6). Grazie perché ci arricchite con tanti frutti di santità, di misericordia e di grazia (cfr ibid., I, 5).

Con tutta la Chiesa anch’io prego affinché «il Signore possa realizzare nei vostri cuori la sua opera e trasformarvi interamente in Lui, fine ultimo della vita contemplativa; e le vostre comunità o fraternità siano vere scuole di contemplazione e orazione. Il mondo e la Chiesa hanno bisogno di voi, […]. Questa sia la vostra profezia» (ibid., I, 36).